Main menu:


Presentazione

Su iniziativa dei Ministeri degli Affari Esteri di Italia e Germania furono costituite nel 1964 in Italia la “ASSOCIAZIONE PER GLI SCAMBI CULTURALI TRA GIURISTI ITALIANI E TEDESCHI” e in Germania la “VEREINIGUNG FÜR DEN GEDANKENAUSTAUSCH ZWISCHEN DEUTSCHEN UND ITALIENISCHEN JURISTEN e.V.”. Ne assunsero la Presidenza, rispettivamente, i Presidenti della Corte di Cassazione e del Bundesgerichtshof.
Nel tempo hanno aderito al sodalizio Ministri della Giustizia, alti magistrati, docenti universitari, avvocati, notai, funzionari amministrativi e giuristi di impresa.

Scopi dell’Associazione sono tra gli altri:

  • lo sviluppo, in ciascuno dei due Paesi, della conoscenza del diritto e delle istituzioni dell’altro mediante conferenze, pubblicazioni e incontri;
  • lo studio di proposte atte ad agevolare e snellire i rapporti giuridici tra i due Paesi ed avvicinare le rispettive legislazioni, nell’ambito dei Trattati europei;
  • lo sviluppo in genere di qualsiasi rapporto professionale, intellettuale e personale tra giuristi dei due Paesi.

Il raggiungimento degli scopi sopra elencati, oltre che con seminari di studio, scambi di informazioni, assistenza ai giovani consoci, viene perseguito dalle due Associazioni soprattutto con i Congressi biennali comuni che si svolgono alternativamente in città tedesche ed italiane (ad es. Roma, Berlino, Palermo, Heidelberg, Verona, Stoccarda, Ferrara, Francoforte, Salerno, Monaco, Bari, ecc.) su grandi temi e con la partecipazione di eminenti relatori dei due Paesi.

Chi entra a far parte dell’Associazione constata personalmente, tra l’altro, quanti e quali rapporti professionali e spesso familiari siano stati intrecciati in circa cinquanta anni da Palermo ad Amburgo dai giuristi dei due Paesi.